user_mobilelogo

Dal Blog

26 February 2018
Tecnologia
Stavolta ho voluto aspettare almeno un mese di utilizzo prima di fare la recensione del nuovo telefo...
18943 Hits
23 January 2018
Fotografia
Tecnologia
La nuova frontiera della fotografia e del videomaking, da qualche anno ormai, sono i droni.Solitamen...
2833 Hits
17 January 2018
Fotografia
Dopo 6 anni di utilizzo ho pensionato la vecchia 5D Mark III.La vecchia Canon mi ha accompagnato per...
7850 Hits

Latest Events

No events

Article Index

Back Home

Il nostro volo decolla alle 12:40 (ora di Atene) per atterrare a Fiumicino alle 13:15 (ora di Roma).

Riprendiamo il bus X96 in direzione aeroporto e circa un'oretta dopo siamo alle partenze. Facciamo il check-in; per noi che dovremo prendere la coincidenza per Milano ci facciamo cambiare le carte d'imbarco. Ce le avevano fatte solo fino a Roma il che avrebbe voluto dire: riprendere i bagagli a Fiumicino e reimbarcarli facendo un altro security check. Con le nuove carte d'imbarco ce ne andiamo direttamente al gate. Il volo è puntuale ma arriva con 20 minuti di ritardo a Roma.

Qui salutiamo Maria Chiara, Chiara e Leo. Chiara è arrivata, mentre gli altri due dovranno guidare fino a Napoli.

La nostra coincidenza per Milano è di circa 5 ore, non ci passa più.

Quando finalmente imbarchiamo per Linate non mi sembra vero.

Incredibile! Anche a Linate ritroviamo i bagagli; con Fiumicino di mezzo, la probabilità che non arrivassero a destinazione era alta.

Dopo gli ultimi saluti di rito, mi dirigo all'uscita dell'aeroporto, mi attende la navetta che mi riporta in albergo dove avevo parcheggiato la macchina. Pago il parcheggio e in pochi minuti sono in autostrada. Mi lascio Milano alle spalle con un bel sole rosso che tramonta, ogni tanto lo ammiro dallo specchietto retrovisiore.

Arrivo ad Affi che è già buio ed entro nella A22.

Mi fermo solo per fare benzina, mangerò a casa anche se molto tardi.

Appena infilo le chiavi nella serratura sento Red (il mio gatto) che miagola, entro e mi segue fino in camera.

Butto tutto in terra e inizio a disfare gli zaini. Non posso rimandare a domani, perchè lavoro.

Mi faccio una doccia, mangio veloce e mi butto nel mio letto.

La pelle abbronzata contrasta con il candore delle lenzuola, Red si raggomitola in fondo al letto ed io mi addormento quasi subito. Sembra ieri che dovevo partire per il mio primo viaggio da coordinatore, le ansie per cercare gli alloggi, la prenotazione dei traghetti, il gruppo che cambia in continuazione, le telefonate di chi si sarebbe voluto iscrivere e quelle di chi si è iscritto poi in altri gruppi.

Tutto sommato, mi sembra sia andata bene e sono soddisfatto del lavoro fatto.

Mentre sto per essere rapito da Morfeo sto già pensando al prossimo viaggio, il sud-est asiatico potrebbe non essere una cattiva idea.

Nel rispetto della direttiva 2009/136/CE ti informiamo che questo sito utilizza cookie propri tecnici e di terze parti per consentirti una migliore navigazione ed un corretto funzionamento delle pagine web.
Se proseguo nella navigazione, cliccando su un qualunque elemento posto all’esterno di questo banner, acconsento all’installazione dei cookies.

 

This site uses cookies. By continuing to browse the site, you are agreeing to our use of cookies.